L’acido folico è una vitamina idrosolubile appartenente al gruppo B, conosciuto anche come vitamina B9. Si trova in alta quantità negli alimenti di origine vegetale; non a caso, infatti, il termine deriva dal latino “folium” in riferimento alle foglie verdi e larghe di alcuni vegetali che rappresentano le fonti principali di questa importante vitamina.

L’organismo ha sempre bisogno di acido folico, ma è in gravidanza che il suo fabbisogno aumenta considerevolmente tanto che, a volte, il suo apporto attraverso la dieta alimentare può risultare insufficiente. La sua presenza è fondamentale non solo per la salute della futura mamma, ma anche e soprattutto per quella del nascituro.

A cosa serve l’acido folico in gravidanza

In generale, l’acido folico contribuisce alla moltiplicazione di tutte le cellule presenti nell’organismo, in particolare durante i primi mesi di sviluppo del feto. In caso di una sua carenza a risentirne maggiormente è il tubo neurale, il che potrebbe comportare gravi malformazioni al bambino come la spina bifida (un difetto che causa la mancata chiusura di una o più vertebre).

Inoltre, scarse quantità di acido folico possono provocare altre malformazioni congenite, quali cardiopatie, labiopalatoschisi (labbro leporino), difetti del tratto urinario, ipoagenesie degli arti.

Ecco perché è fondamentale assumere la giusta quantità di acido folico prima, durante e dopo la gravidanza (a maggior ragione se si intende procedere con l’allattamento materno).

A prescindere, poi, dall’età e dal sesso, la vitamina B9 rimane comunque necessaria per garantire un corretto funzionamento del sistema nervoso e un’ottimale efficienza degli organi sessuali (l’acido folico, infatti, è un valido supporto per la fertilità sia maschile, che femminile).

Come assumere acido folico in gravidanza: il corretto fabbisogno

Fermo restando che l’acido folico è importante per chiunque e a qualunque età, bisogna sottolineare che il fabbisogno di questa vitamina delle donne che intendono diventare mamme cresce notevolmente: devono assumere, infatti, almeno 0,4 mg di acido folico al giorno attraverso appositi integratori alimentari, da accompagnare a una dieta sana ed equilibrata che comprenda alimenti indicati.

L’assunzione di integratori alimentari a base di acido folico dovrebbe iniziare almeno un mese prima dall’inizio della gravidanza (quindi prima del concepimento); solo così, infatti, sarà possibile soddisfare appieno il fabbisogno della futura mamma durante tutta la gravidanza. Successivamente, l’integrazione di acido folico non deve essere assolutamente interrotta, anzi: nel corso dei 9 mesi di gestazione è necessario assumere circa 0,6 mg di vitamina B9 al giorno.

acido folico benefici

Secondo le raccomandazioni e i consigli del Ministero della Salute, bisogna proseguire l’apporto di 0,4 mg di acido folico al giorno almeno fino alla fine del terzo mese di gravidanza, senza dover per forza arrivare a 0,6 mg.

Dopo il parto, il fabbisogno torna a crescere fino a 0,5 mg nel caso in cui la neomamma decidesse di allattare il proprio figlio al seno. Di conseguenza, l’acido folico assunto tramite integratori alimentari andrà a colmare quello trasferito al neonato con il latte materno.

Gli integratori alimentari a base di acido folico devono essere concordati con il proprio medico, così come la dose da assumere quotidianamente. Possono esserci dei casi, infatti, anomali che richiedono una dose maggiore o minore e, per evitare spiacevoli effetti collaterali, il parere e il supporto di un esperto sono indispensabili.

Al contempo, le future mamme e le neomamme possono adottare una dieta bilanciata, contraddistinta da alimenti ricchi di acido folico per incrementare l’apporto giornaliero:

  • legumi;
  • agrumi;
  • kiwi, fragole e frutta secca;
  • carciofi, asparagi, cavolini di Bruxelles, broccoli, lattuga, spinaci, pomodori, cavolfiori e tutti i vegetali a foglia larga;
  • lievito di birra, germe di grano, cereali in generale;
  • uova;
  • formaggi.

Tra gli alimenti, invece, ricchi di acido folico ma caldamente sconsigliati in gravidanza rientrano il fegato e le frattaglie, che potrebbero rivelarsi dannose per la salute del nascituro.

Kirocomplex 20 Compresse

24,50
Kirocomplex è un integratore alimentare a base di D-Chiro-Inositolo, Myo-Inositolo, Acido folico, Manganese, Vitamina D, Revifast® utile come supporto nel trattamento della Sindrome dell'Ovaio Policistico.

Materplus 1 30 Capsule

17,00

Materplus1 è un integratore alimentare a base di DHA, Acido L-5-Metiltetraidrofolico, Ferro, Vitamine e Sali minerali in grado di:

  • supportare lo sviluppo del sistema nervoso centrale e della funzione visiva del feto;
  • aumentare le concentrazioni di Folati nelle donne in gravidanza;
  • favorire la normale emopoiesi;
  • contribuire alla crescita dei tessuti materni e allo sviluppo del feto.
-17%
sideremil integratore alimentare
20 capsule
30 capsule

Sideremil 20 – 30 capsule

12,3016,50
Sideremil è un integratore alimentare che, grazie alla sua formulazione a base di Ferro in forma liposomiale e Vitamina C, contribuisce a:
  • alla normale formazione dei globuli rossi e dell'emoglobina;
  • al normale metabolismo energetico;
  • al naturale trasporto di ossigeno nell'organismo;
  • alla riduzione di stanchezza e affaticamento.
Sideremil è disponibile in astucci da 20 o 30 capsule rigide.
-20%
sideremil vita integratore alimentare
20 capsule
30 capsule

Sideremil Vita 20 – 30 capsule

13,9019,30
Sideremil Vita è un integratore alimentare a base di Ferro in forma liposomiale, Vitamina C, Acido Folico, Vitamine del gruppo B e Vitamina D3 utile per:
  • contribuire alla normale formazione dei globuli rossi e dell'emoglobina;
  • favorire il normale trasporto di ossigeno nell’organismo;
  • supportare il normale metabolismo energetico;
  • incentivare la riduzione di stanchezza e affaticamento.
Sideremil Vita è disponibile in astucci da 20 o 30 capsule rigide.

Tetrafolic 30 Capsule

10,50
Tetrafolic è un integratore alimentare che, grazie alla sua formulazione a base di Acido L-5-Metiltetraidrofolico, Vitamine del gruppo B, Myo-inositolo e Vitamina C, è particolarmente utile per:
  • prevenire il rischio di malformazioni fetali prima della gravidanza;
  • supportare l'organismo per la crescita del bambino;
  • il corretto sviluppo del bambino durante la gravidanza.

Forse cercavi Tetrafolic Myo?

Tetrafolic Myo 20 Bustine

16,80
Tetrafolic Myo è un integratore alimentare a base di Myo-inositolo, Magnesio, Acido Folico, Sali minerali e Vitamine, ideale da assumere durante e dopo la gravidanza nonché utile:
  • nei soggetti con sindrome dell'ovaio policistico (PCOS);
  • per la prevenzione del Diabete Gestazionale;
  • in caso di patologie correlate a insulino-resistenza.
Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.